Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

home azienda destinazioni offerte informazioni utili contatti assicurazioni condizioni generali
Seleziona la tua destinazione
Città
Isole
Coste
Spagna Verde
Tours
Madrid Barcellona
Siviglia Granada
Cordoba Valencia
Alicante Burgos
Leòn Malaga
Oviedo San Sebastian
Vigo Zaragoza
S. de Compostela Bilbao
Baleari Canarie
Ibiza Fuerteventura
Formentera Tenerife
Minorca Gran Canaria
Mallorca Lanzarote
La Gomera
El Hierro
La Palma
Costa Brava Costa Blanca
Costa de la Maresma Costa de Almeria
Costa Dorada Costa Tropical
Costa de Azahar Costa del Sol
Costa de Valencia Costa de la Luz
Galizia Cantabria
Asturie Paesi Baschi
Cammino di Santiago da Madrid !
Tour del Nord della Spagna da Madrid 2018 !
Tour Madrid, Andalucia e Toledo 2018
Tour Triangolo d'Oro da Barcellona 2018
Ricerca






Newsletter
Mappa

Siviglia


Sita nell’entroterra e cinta da un paesaggio ondulante, sorge la città andalusa per antonomasia: Sevilla. Eleganza, drammaticità e colore paiono esserne gli attributi che meglio le si confanno.
Tra le viuzze strette e i quartieri aristocratici dai cortili silenziosi, la città nasconde un patrimonio monumentale di grande valore, fatto di edifici maestosi, chiese imponenti, palazzi in stile arabo.

La vita si svolge intorno al Guadalquivir, presenza importante ma quasi nascosta, fiume placido che taglia la città in due. Il centro storico colpisce per i quartieri di Santa Cruz (Patrimonio dell’Umanità) e la suggestiva eleganza delle sue stradine che conducono il visitatore in un’incantevole atmosfera che si rinnova anche di notte quando le luci della città accendono il centro storico; San Bartolomè, San Vicente, San Lorenzo con il museo delle Belle Arti, e l'Arenal; lo storico sobborgo di Triana, con i suoi laboratori di ceramica, che conservano tuttora l'aspetto dell'epoca moresca con vie strette e tortuose, piazzette irregolari e case basse con ampi ed eleganti patios. Tra i tetti rossi spiccano la maestosa Cattedrale e la Giralda, simbolo secolare della città, minareto in stile almohade, dichiarato Patrimonio Unesco nel 1987. Dai suoi 90 metri di altezza si gode di un panorama unico sui tetti, cortili, torrioni, giardini e piazze della città.

Da non perdere è anche la zona del Parco di Maria Luisa, una vera oasi di pace nel bel mezzo della città, con grandi giardini stabiliti secondo un ordine razionale tipicamente francese e abbellito di alberi e piante di cedri, platani, aranci e magnolie, tra cui spiccano meravigliosi stagni e fontane. All’interno del Parco si trova la suggestiva Plaza de España, un vasto semicerchio di aree decorate in marmo e colorate, e 58 panchine di azulejos, tante quante sono le province della Spagna.
Il quartiere più popolare di Siviglia è quello della Macarena, ricco di architetture monumentali, nel quale spicca la Basilica in stile neo-barocco, con all’interno la Virgen che si porta in processione durante la Settimana Santa, la festa religiosa più importante della città.

Quando si tratta di occupare il tempo libero, sia di giorno che di notte, Siviglia presenta un’ampia scelta di locali. Per conoscere come divertirsi a Siviglia, la prima cosa da fare è procurarsi una copia di El Giraldillo, un mensile gratuito distribuito nei locali pubblici in cui è possibile trovare tutti gli avvenimenti che si svolgono in città.
Nei periodi autunnali ed invernali i sivigliani e i turisti si concentrano soprattuto nel Barrio Santa Cruz con le sue tipiche cantine, il posto principale del divertimento sivigliano: qui l'animazione si estende dalla strada Betis e la Alfalfa, con un'ampia offerta di bar e discoteche, fino alle strade Marqués de Paradas, Julio César e Adriano, ideali per proseguire il divertimento fino all'alba. In primavera ed estate, quando il caldo si fa più forte, nella città la gente inizia a muoversi verso il fiume, dove si trovano numerosi bar, chioschi, discoteche e terrazze all'aperto.

Quando cala la sera, nel Barrio di Santa Cruz comincia a diffondersi il suono delle nacchere e delle chitarre andaluse. E' il segno che iniziano gli spettacoli dedicati al flamenco, sia per strada, sia nei locali. E’ un espressione artistica dell’esistenza umana, della gioia e del dolore, della vita e della morte.

Tra i locali più tipici e caratteristici per il flamenco suggeriamo:

Tablao “Los Gallos” (Plaza de Santa Cruz, 11 – tel. 954216981), dove si esibiscono le grandi stelle di questo ballo;

“El Arenal” (Rodó, 7 – tel. 954 216492);

“El Patio Sevillano” (Paseo Cristóbal Colón, 11 – tel. 954 214120);

“Palacio Andaluz” (Avda. María Auxiliadora, 18/B – tel. 954 534720).

Siviglia offre svariate possibilità anche per il divertimento dei più piccoli. La principale offerta di svago della capitale andalusa è senza dubbio la celebre Isola Magica, situata sull'isola de la Cartuja, che si raggiunge attraversando il ponte de la Barqueta. Si tratta di un parco a tema che propone un avventuroso viaggio nel tempo, trasportandovi nell'epoca della Scoperta dell'America.

La cucina di Siviglia è raffinata, leggera e ricca di prodotti freschi della terra e del mare; le ricette sono semplici e genuine e impreziosite da un uso sapiente delle spezie, abitudine lasciata dai musulmani durante i loro otto secoli di dominazione dell'Andalusia. Cumino, coriandolo, aglio, prezzemolo, finocchietto sono presenti in molti piatti della tradizione.
Anche se diffuse in tutta la Spagna, le “tapas” (piccoli assaggi di pietanze diverse molto gustosi) sono una caratteristica propria dell'Andalusia, in particolare della capitale. I quartieri ideali per gustarle sono Triana e La Macarena.

Meritano attenzione culinaria le insalate, gli insaccati, le “pavías” di pesce (frittelle di baccalà o altri tipi di pesce impanati in farina e fritti in olio di oliva) e le fritture di pesce che si possono gustare in tutte le taverne della città insieme ai calamari, ai gamberetti e alle altre specialità di mare. A Siviglia il pesce è uno dei piatti principali, sapientemente cucinato e soprattutto fritto, come la ottima coda di rospo al Pedro Ximénez o le “tortillas de camarones”, piccole frittate di gamberi.
Una saporita specialità da provare sono i piatti accompagnati dal capolavoro dell'enologia andalusa: lo sherry, che si accosta sia al pesce sia alla carne, come il gustoso prosciutto allo sherry. Immancabile lo potrete gustare nei migliori ristoranti della zona, è il popolare “gazpacho”: zuppa fredda di pomodori, cipolle, cetrioli, peperoni e aglio.

Tra i migliori ristoranti suggeriamo:

RISTORANTE EGAÑA ORIZA Calle San Fernando, 41. Uno dei migliori ristoranti di Siviglia, in un ambiente raffinato ed elegante. Da assaggiare il nasello del pescatore con aglio fresco in salsa di prezzemolo. Vini eccellenti ed una bellissima terrazza.

RISTORANTE EL BACALAO Plaza Ponce de Leon, 15. Il tempio del baccalà, una delle specialità di Siviglia, qui cucinato in molti modi. Dalle “tortilla de bacalao” alle “croquetas de bacalao” fino ai “toquitos de bacalao”. Il tutto in un ambiente di azulejos blu.

MESON DON RAIMUNDO Argote de Molina, 26. Ideale per una serata romantica: sapori andalusi all’interno di un suggestivo convento del XVII secolo.

CASA ROBLESAlvarez Quintero, 58. Cucina spagnola.

TABERNA DEL ALABARDERO Zaragoza, 20. Un altro dei migliori ristoranti di Siviglia.

CHIOSCO DE LAS FLORES Calle Betis – quartiere di Triana (sul fiume Guadalquivir). Dove potrete gustare i conosciuti fritti di pesce di Siviglia.

LAS TERESAS Calle Santa Teresa, 2. Locale storico, arredo storico Andaluso, formaggi di pecora, affettati e tapas saporitissime.

MESON CINCO JOTAS (Albareda,15 – tel. 95 4210521) – ottimo il prosciutto spagnolo

L'elegante capitale dell'Andalusia rappresenta bene tutti gli stereotipi della Spagna: i tori, le tapas, il vino, la birra, la gente allegra che ama le feste. Solo che a Siviglia queste non sono invenzioni fatte apposta per attirare turisti ma l'anima stessa di un popolo che ama vivere così.

Area Agenzie
home page | condizioni generali | partners | copyright | privacy | contatti