Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

home azienda destinazioni offerte informazioni utili contatti assicurazioni condizioni generali
Seleziona la tua destinazione
Città
Isole
Coste
Spagna Verde
Tours
Madrid Barcellona
Siviglia Granada
Cordoba Valencia
Alicante Burgos
Leòn Malaga
Oviedo San Sebastian
Vigo Zaragoza
S. de Compostela Bilbao
Baleari Canarie
Ibiza Fuerteventura
Formentera Tenerife
Minorca Gran Canaria
Mallorca Lanzarote
La Gomera
El Hierro
La Palma
Costa Brava Costa Blanca
Costa de la Maresma Costa de Almeria
Costa Dorada Costa Tropical
Costa de Azahar Costa del Sol
Costa de Valencia Costa de la Luz
Galizia Cantabria
Asturie Paesi Baschi
Capodanno Minitour Portogallo da Lisbona
Capodanno Tour Madrid, Andalucia e Toledo
Capodanno Tour Nord della Spagna da Madrid
Gran Tour Andalucia da Malaga - Speciale EPIFANIA
Ricerca






Newsletter
Mappa

Madrid


E' la prima città della Spagna da quasi cinque secoli, da quando cioè un re schivo e risoluto decise di portare in un modesto borgo sulle rive del fiume Manzanares l'intera corte; da allora Madrid ha consolidato il suo ruolo fondamentale diventando negli anni centro politico e finanziario del paese nonché città europea tra le più vive dal punto di vista artistico e culturale. Situata nel cuore altipiano castigliano e della Spagna, Madrid è il punto di partenza di tutti i viaggi alla scoperta del paese, non solo per la presenza in Puerta del Sol del "kilometro zero" a partire dal quale si calcolano tutte le distanze ma anche perché comprende in sé suoni sapori e tradizioni di tutta la nazione.

Madrid è situata geograficamente al centro della Penisola Iberica, protetta dalle montagne centrali e dalle belle colline di Toledo, fattori questi che ne caratterizzano il clima, caldo e secco in estate, decisamente freddo in inverno.

Grazie alla sua rete di trasporti urbani (14 linee metropolitane, piu' di 1500 autobus urbani e 17.000 taxi) e possibile spostarsi da un punto all'altro della citta' in pochissimo tempo. Molti i visitatori che arrivano in città per ammirare i grandi e monumentali edifici storici, che si lasciano sedurre dai numerosi musei di prestigio o semplicemente camminano nelle strade, respirando l'atmosfera di Madrid.

Tra i luoghi da visitare ricordiamo, il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza, il Centro di Arte Reina Sofía (dove si trova il famoso "Guernica" di Pablo Picasso), il Palacio Real, la Puerta del Sol, in cui i madrileni si riuniscono ogni fine anno per aspettare il nuovo anno mangiando un chicco di uva per ognuno dei dodici rintocchi della mezzanotte, la vicina Plaza Mayor (in cui tutti i week-end si svolge il mercatino numismatico e, nel periodo natalizio, quello dei presepi), il Parco del Retiro, e nelle vicinanze il monastero e il Palazzo del Escorial, e le città di Toledo, Segovia, Ávila e Aranjuez.

Altri visitatori arrivano in cerca dei tradizionali tapas-bar per poi rimanere sorpresi dalla grande varietà della cucina spagnola; Madrid è la patria delle "tapas" che si possono assaporare ovunque. Si tratta di gustosi assaggi, che vengono serviti insieme a bicchieri di vino o a pinte di birra. I tapas bar sono i luoghi dove la capacità degli spagnoli di creare e associare i sapori raggiunge l'apice. Seduti o semplicemente in piedi davanti al bancone, è una festa per gli occhi e la bocca. Non ci si annoia mai. Tra i piatti più conosciuti troviamo il cocido madrileño, un piatto che unisce con grande maestria patate, verdure, carne, lardo di maiale e ceci; la tortilla, con pochi ingredienti ma un sapore indimenticabile: patate, uova, olio e sale; il Besugo alla Madrilena, importante piatto di pesce (pagello), che si serve marinato d'estate e cotto al forno durante il periodo di Natale. Protagonista assoluto della cucina spagnola è il prosciutto (jamon), che ricopre le pareti dei famosi "Musei del jamòn" e può essere gustato nelle varianti "Serrano" e "Iberico" (quest'ultimo più pregiato e caro). A Madrid, come nel resto della Spagna, si mangia più tardi rispetto agli altri paesi europei. I turisti, soprattutto nelle zone più frequentate, trovano ristoranti aperti a tutte le ore. Qui di seguito ne suggeriamo alcuni:

CUCINA TIPICA SPAGNOLA:

LA POSADA DE LA VILLA: Calle Cava Baja, 9 - un classico
CASA LUCIO : Calle Cava Baja, 35.
BOTIN: ristorante più antico del mondo, la sua specialità è il maialino. Calle Cuchilleros, 17.
EL SENADOR: Le sue specialità sono l'agnello della Castilla e il maialino - Plaza de la Marina Espanola, 2.
El BUEY: Calle General Pardiñas, 7-10.


PAELLA E ALTRI PIATTI A BASE DI RISO

LA BARRACA: Calle Reina, 29.
L'ALBUFERA: c/o hotel Melià Castilla – Capitan Haya, 43.
LA PAELLA: Calle Reina – accanto al ristorante La Barraca.


PESCE, CUCINA VASCA E GALLEGA

EL BARRIL MARISQUERIA: Calle Goya, 86.
ZALACAIN: uno dei più prestigiosi della capitale, ambiente lussuoso. Calle Alvarez de Baena, 4.
COMBARRO: Calle Reina Mercedes, 12.
LA TRAINERA: Frutti di mare freschi - Calle Logasca.


CARNE ALLA BRACE

ASADORES: Catena di ristoranti tipici spagnoli. Specialità: carne alla brace. Numerosi in tutta Madrid. Altri visitatori invece non vedranno l'ora di essere inondati dalla colorata movida madrileña. Madrid infatti è particolarmente conosciuta per la sua vita notturna o "movida madrileña" e per le sue discoteche che si sono sviluppate verso la fine degli anni 70, con la morte di Francisco Franco, noto dittatore spagnolo.
Madrid sembra non riposare mai ma riesce a combinare perfettamente le abitudini dei nottambuli con quelle dei piu' mattinieri (e non si capisce mai come!).
Le zone più vitali della città notturna sono sicuramente quelle centrali, intorno alla Puerta del Sol, piazza Santa Ana e la Calle del Arenal che ospita numerose discoteche e locali alla moda, che in estate si trasformano in bar all'aria aperta.

Area Agenzie
home page | condizioni generali | partners | copyright | privacy | contatti