Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

home azienda destinazioni offerte informazioni utili contatti assicurazioni condizioni generali
Seleziona la tua destinazione
Città
Isole
Coste
Spagna Verde
Tours
Madrid Barcellona
Siviglia Granada
Cordoba Valencia
Alicante Burgos
Leòn Malaga
Oviedo San Sebastian
Vigo Zaragoza
S. de Compostela Bilbao
Baleari Canarie
Ibiza Fuerteventura
Formentera Tenerife
Minorca Gran Canaria
Mallorca Lanzarote
La Gomera
El Hierro
La Palma
Costa Brava Costa Blanca
Costa de la Maresma Costa de Almeria
Costa Dorada Costa Tropical
Costa de Azahar Costa del Sol
Costa de Valencia Costa de la Luz
Galizia Cantabria
Asturie Paesi Baschi
Ricerca






Newsletter
Mappa

Costa De La Luz


La Costa de la Luz è un susseguirsi di spiagge di sabbia fine attorniate da pinete, spezzate qua e là da qualche tratto roccioso. Deve il suo nome al fatto che la luce si riverbera sul mare come in uno specchio. L’interno è caratterizzato da pendici coperte di olivi nonché da due delle catene montuose più suggestive della Spagna: la Sierra de los Pueblos Blancos a Cadice e quella di Aracena a Huelva.
Da Cadice citta' fino a Tarifa, nel sud, si possono ancora incontrare varie spiagge poco affollate ed incontaminate tra le quali da segnalare Los Caños de Meca, Zahara de los Atunes e Bolonia.

Punta Umbría, sull’ultimo tratto della Costa de la Luz, è uno dei principali nuclei turistici della costa, molto vicina a Huelva capitale. Ha un piccolo porto, un club marittimo e sulle sue spiagge è possibile praticare qualsiasi tipo di sport acquatico e nautico. A Conil de la Frontera ci si imbatte in 14 km di spiaggia con caratteristiche molte variegate: dai lunghi arenali fino a baie solitarie. Battura da forti venti di ponente, Tarifa invece è divenuta un paradiso per gli appassionati di windsurf, di cui vi si svolgono campionati internazionali, nonché di pesca subacquea.

Da Cadice capitale verso il nord esistono altre città litoranee, con caratteristiche differenti come Sanlúcar de Barrameda, Chipiona e El Puerto de Santa María (quest’ultimo conosciuto per la sua ricchezza di frutti di mare). Da suggerire lo spettacolo della corsa dei cavalli sulla spiaggia che si celebra ogni anno a Sanlúcar. Matalascañas è la spiaggia più vicina a Siviglia ed è il principale centro turistico di Huelva in quanto a numero di persone. Si trova vicino al villaggio di El Rocio ed è situata tra l’Oceano Atlantico e il Parco Nazionale di Doñana.  Anche Mazagón (Palos de la Frontera e Moguer) ha una magnifica spiaggia circondata da estese pinete che dispone di un porto sportivo con 516 attracchi.

A Cadice, soprannominata “salata limpidezza” dal poeta Manuel Machado, tutto ha inizio e fine nel mare. Oltre ad essere una città monumentale, è una città che ben si presta all’arte della “tapa”, di cui sono celeberrime le friggitorie dove si può acquistare del pesce fritto venduto in cartocci. Il miglior momento dell’anno per visitarla è in occasione del carnevale, uno dei più briosi e più lunghi di tutta la Spagna.

La Costa de la Luz è rinomata anche per i suoi ottimi vini. La denominazione di origine controllata di Jerez-Sherry comprende il triangolo costituito da Jerez, Sanlùcar de Barrameda ed El Puerto de Santa Marìa, estendendosi anche ai comuni di Chiclana, Chipiona, Rota e Trebujena. L’eccezionalità dei suoi vini si deve, oltre che alle condizioni climatiche, ai procedimenti impiegati nella loro lavorazione quiali la miscela di vini vecchi e vini nuovi per cui sarebbe più corretto parlare di invecchiamento piuttosto che di annata. Le corride, i cavalli, il cante (canto popolare andaluso) e il vino sono gli ingredienti immancabili delle feste che si svolgono lungo la Costa de la Luz.

Area Agenzie
home page | condizioni generali | partners | copyright | privacy | contatti