Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

home azienda destinazioni offerte informazioni utili contatti assicurazioni condizioni generali
Seleziona la tua destinazione
Città
Isole
Coste
Spagna Verde
Tours
Madrid Barcellona
Siviglia Granada
Cordoba Valencia
Alicante Burgos
Leòn Malaga
Oviedo San Sebastian
Vigo Zaragoza
S. de Compostela Bilbao
Baleari Canarie
Ibiza Fuerteventura
Formentera Tenerife
Minorca Gran Canaria
Mallorca Lanzarote
La Gomera
El Hierro
La Palma
Costa Brava Costa Blanca
Costa de la Maresma Costa de Almeria
Costa Dorada Costa Tropical
Costa de Azahar Costa del Sol
Costa de Valencia Costa de la Luz
Galizia Cantabria
Asturie Paesi Baschi
Ricerca






Newsletter
Mappa

Asturie


La geografia asturiana presenta una dimensione tendente al cielo.

È soprattutto una terra verticale dalle montagne impressionanti in cui i fiumi, aprendosi il cammino verso il mare, hanno formato grandi strapiombi e belle valli fluviali.

Vanta meravigliose zone naturalistiche : il "Picos de Europa" ; e i parchi nazionali di Covadonga e di Somiedo.

A distanza di pochi chilometri il paesaggio asturiano muta radicalmente : la zona costiera ha infatti caratteristiche tipicamente atlantiche: coste frastagliate e grandi spiagge.

Poi c'é il confine con il mare: più di 300 km di costa scoscesa, la quale offre un centinaio di spiagge dalla sabbia sottile, dal fiume Eo fino al Tinamayor, porti pescherecci protetti, estuari navigabili.

La parte meridionale, dalla provincia di Lugo alla Cantabria, è costituita dalla grande muraglia della Cordigliera Cantabrica. A occidente predomina lo sconosciuto, con i passi montagnosi coperti di neve gran parte dell'anno.

Ad oriente spicca il folclore, con gli antichi balli del "pericote" o del "corri corri", danze ancestrali che vengono ancora ballate a Llanes e nelle sagre di Cabrales.

La più bella dei Picchi è il Naranjo del Bulnes, poco accessibile, una delle montagne più alte di tutta la Cordigliera Cantabrica. Il capoluogo è Oviedo (vivace città universitaria), altri centri importanti sono Gijón  (dinamico centro portuale e industriale), Avilés, Mieres, Langreo, Cangas de Onís, Villaviciosa e Llanes.

Un accenno merita la cucina della zona. Il piatto più conosciuto è la fabada, uno stufato fatto con grandi fagioli bianchi, spalla di maiale, salsiccia nera e salsiccia piccante. Buonissimi il pesce fresco ed i frutti di mare, altrettanto buona la sua carne di manzo. Numerosi i formaggi di lunga tradizione artigianale. Il formaggio di Cabrales è il più famoso. Per i dolci da citare il dolce a base di riso e latte, le casadiellas, ovvero delle sfoglie ripiene di frutta secca e tra le bevande celebre è il sidro, bevanda delle Asturie per eccellenza.

Area Agenzie
home page | condizioni generali | partners | copyright | privacy | contatti